MARCIANA : ANNA BULGARESI SI RICANDIDA PER IL TERZO MANDATO A SINDACO

Ed oggi sul quotidiano Il Telegrafo, l' annuncio ufficiale della candidatura del sindaco di Marciana Anna Bulgaresi, che tentera' di confermarsi per la terza volta consecutiva alla guida del comune . Anna Bulgaresi nell' annunciare la propria candidatura, ha elogiato la compatezza della sua compagine amministrativa, un vanto personale, se si fa riferimento alle tumultuose vicende politiche degli altri sei comuni isolani. Ricandidatura a sindaco , motivata dal fatto che devono essere avviate le riqualificazioni urbanistiche e turistiche di Marciana, di Poggio  e di Procchio, intraprese in questo mandato elettorale e che devono essere portate a termine nel prossimo, questo e' l' auspicio del sindaco uscente.
OSSERVATORE ELBANO

IN MERITO ALLA DIFFERENZA TRA " VASCELLI " E " GALEONI "

Ebbene in merito all' assedio di Portoferraio ed alla sua presa da parte della flotta inglese guidata dal grande ammiraglio Horatio Nelson nel 1796, va precisato che le grandi navi da battaglia del periodo, come l' ammiraglia HMS Victory, non appartenevano affatto alla classe dei Galeoni, come da qualcuno semplicisticamente detto, ma bensì appartenevano alla classe dei " Vascelli ". Infatti il Galeone e' scomparso a partire dall' inizio del 1600, sostituito dal  Vascello , ideato dagli olandesi , unita' navale dalle caratteristiche nautiche piu' avanzate rispetto al precedente Galeone che non era altro che una Caravella molto piu' grande, ma tozzo e di notevole pericolosita' in caso di tempeste date le sue scarse caratteristiche nautiche. I vascelli militari ebbero il massimo svoluppo tra la fine del 1700 e l' inzio del 1800 , dove raggiunsero dimensioni impressionanti per i tempi: 64m lunghezza, 17 metri larghezza, 8, 3 metri pescaggio, con una superficie velica di oltre 3500 metri quadrati. Ovvio che per governare tali complesse unita' navali, l' equipaggio era composto da molte centinaiai di uomini e la manovra specie coste frastagliate e pericolosi stretti , affrontati peraltro da Nelson, come le bocche di Bonificio in Corsica, risultava ardua e difficoltosa.
OSSERVATORE MARITTIMO ELBANO

nella foto combattimento a distanza ravvicinata tra vascelli francesi e britannici durante le guerre napoleoniche

Commenti